2005 Albisola Faenza - Tullio Mazzotti Artist

Vai ai contenuti

Menu principale:

2005 Albisola Faenza

OPERAZIONI ARTISTICHE

La notte fra il 30 settembre e il 1 ottobre 2005 Tullio Mazzotti e alcuni componenti del Comitato di Rigore Artistico di Albisola/Savona hanno portato a Faenza alcune statuine in ceramica raffiguranti un "fornacciante" (colui che cura la cottura delle maioliche) con un vaso nelle mani (come appena estratto dal forno).
L'uomo è rivestito di manganese, la vernice con cui venivano decorate le pentole prodotte in Albisola nell'Ottocento, fra le mani, poste in posizione di offerta, tiene un vaso decorato nel tipico Bianco e Blu dell'Antico Savona. Il vaso reca la scritta Albisola.
Queste statuine raffigurano un gesto di lavoro e anche di offerta.
Esse sono state incollate, notte tempo, davanti al Comune di Faenza, all'Ente Ceramico, al Museo Internazionale e all'Istituto d'Arte di Faenza, come se stessero portando in quei luoghi un dono o, meglio ancora, un messaggio di dialogo fra le Città della Ceramica.
Un augurio perché fra di loro possa svilupparsi sempre di più uno scambio culturale e tecnico utile all'affermazione della materia ceramica.
Questa "operazione culturale" è stata fotografata e documentata.


 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu